Contributo di SAVASTANO

Efficacia della terapia adiuvante nella perdita di peso post-chirurgia bariatrica

BACKGROUND:  Alcuni pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica non riescono a raggiungere il peso ottimale o addirittura riprendono il peso perso dopo chirurgia bariatrica. Lo scopo di questo studio è pertanto quello di valutare l’efficacia dell’aggiunta della terapia farmacologica come terapia adiuvante nella perdita di peso post-chirurgia bariatrica.

METODI: è stata valutata la variazione di peso in soggetti sottoposti a chirurgia bariatrica tra il 2012 e il 2015 a cui è stata prescritta terapia farmacologica per la perdita del peso nel post-operatorio.

RISULTATI: I farmaci prescritti per favorire la perdita di peso nel post-operatorio in 209 pazienti erano la fentermina (n = 156, 74.6%), fentermina/topiramato a lungo rilascio (n = 25, 12%), lorcaserina (n = 18, 8.6%) e naltrexone/bupropione a lungo rilascio (n = 10, 4.8%). Il 37% dei pazienti ha perso più del 5% del loro peso totale 1 anno dopo la prescrizione della farmacoterapia. La perdita di peso differiva tra pazienti sottoposti a bendaggio gastrico rispetto ai pazienti sottoposti a sleeve gastrectomy (4.6% versus .3%,P = .02) e tra pazienti sottoposti a  Roux-en-Y gastric bypass versus pazienti sottoposti a sleeve gastrectomy (2.8% versus .3%, P = .01). E’ stata trovata una significativa correlazione tra il BMI prima di iniziare la terapia farmacologica e la perdita di peso dopo un anno di farmacoterapia (P = .025).

CONCLUSIONI: La terapia farmacologica adiuvante dopo chirurgia bariatrica riduce il rischio di recupero del peso nel post-operatorio. Più di un terzo dei pazienti sottoposti a terapia farmacologica post-intervento ha perso più del 5% del peso corporeo iniziale. La risposta osservata era significativamente migliore nei soggetti sottoposti a by-pass gastrico e bendaggio gastrico rispetto ai pazienti sottoposti a sleeve gastrectomy. Inoltre, l’efficacia della terapia farmacologica in termini di riduzione del peso era direttamente proporzionale al BMI al baseline. Ulteriori studi sono tuttavia necessari per individuare il farmaco più idoneo e il timing in cui iniziare la terapia farmacologica antiobesità –post-chirurgia bariatrica.


COMMENTO

Il recupero del peso corporeo perso rappresenta un’importante problematica, sia per i pazienti sottoposti a chirurgia bariatrica che per il team di medici e nutrizionisti che si occupa della gestione di questi pazienti. L’instaurarsi di abitudini di vita salutari non avviene sempre in maniera immediata nel post-operatorio, per cui la persistenza di un’alimentazione scorretta insieme con una ridotta attività fisica rappresentano fattori di rischio per il recupero del peso corporeo perso. L’utilizzo di farmaci antiobesità potrebbe ridurre questi rischi rappresentando un utile supporto per l’instaurarsi di nuovi abitudini di vita che riducano, ed anzi facilitino la perdita di peso dopo chirurgia bariatrica, contrastando anche la riduzione compensatoria della spesa energetica che frequentemente limita la perdita del peso dopo chirurgia bariatrica. Tuttavia gli studi attualmente disponibili non mettono in evidenza la reale superiorità di un farmaco rispetto ad un altro nella gestione del peso post-chirurgica bariatrica, e sono necessarie anche maggiori informazioni sull’efficacia/comparsa di effetti collaterali degli attuali farmaci antiobesità e del loro utilizzo dopo chirurgia bariatrica.

Nor Hanipah Z, Nasr EC, Bucak E, Schauer PR, Aminian A, Brethauer SA, Cetin D.

Efficacy of adjuvant weight loss medication after bariatric surgery. Surg Obes

Relat Dis. 2018 Jan;14(1):93-98. doi: 10.1016/j.soard.2017.10.002. Epub 2017 Oct 

9. PubMed PMID: 29287757.

LEGGI E SCARICA L’ARTICOLO COMPLETO
2018-03-13T17:13:47+02:00

About the Author:

Leave A Comment

LOGIN SOCI